Pagine

lunedì 28 aprile 2014

Queste ciotole sono state realizzate in cartapesta e cioè con carta riciclata.
A costo zero si possono realizzare oggetti da regalare che, se ben confezionati, hanno un loro fascino pronti per diventare utili contenitori.
 


 

 Per prima cosa, bisogna ungere l'oggetto da riprodurre con della vaselina e ricoprire tutta la superficie con domopack trasparente.
Ritagliare a strisce non regolari della carta da pacchi bianca (60 gr) e della carta da pacchi (80gr di peso) e metterla a macerare per qualche minuto in una ciotola con acqua tiepida. 
Iniziare sempre la prima stesura con la carta bianca, senza usare la colla, in modo da coprire tutta la superficie sovrapponendo le strisce. Proseguire con un secondo strato, questa volta usando pennello e colla vinilica (una parte di acqua per cinque di colla) e per evitare pieghe fare dei tagli laterali mentre si stendono le strisce. Ricordarsi di cambiare carta ogni strato disponendo le strisce incrociate e sovrapposte, l'ideale è di non farne più di 4 strati al giorno. Lasciare asciugare il tutto almeno un giorno e proseguire fino ad arrivare a 9 strati. Finire la stesura con la carta bianca.
Quando l'oggetto sarà ben asciutto si potrà proseguire in due modi o dare una mano o due di gesso di bologna per rendere la struttura più robusta e poi decorare a piacere o provvedere subito alla decorazione. Per queste ciotole ho usato delle striscioline di carta velina colorata.
Finire il lavoro con un fissativo, va benissimo una vernice all'acqua per découpage, meglio se lucida, per dare alla ciotola una maggiore gradevolezza e protezione.
Presto posterò ricetta per la gessatura.

sabato 19 aprile 2014

 Due uova e tre gallinelle in toile de joy  per augurare una Buona Pasqua a tutti ricordando i vecchi tempi, quando inviare una cartolina a Pasqua era un rito che riempiva il cuore di chi la riceveva.








martedì 15 aprile 2014

Sforniamo dolcetti che non fanno ingrassare in un periodo dove la cioccolata la fa da padrona.



Con un cuoricino di gesso assorbi profumo possono diventare anche delle scatole profumose, dove si può tenere tutto il necessario per un cucito veloce.


giovedì 3 aprile 2014

Trucchi in breve

  • Il pane si conserva di più se messo in un contenitore di terracotta con una patata cruda o una mela sbucciata, o se nel sacchetto del pane si metterà un gambo di sedano.
  • Per trasformare il pane raffermo in pane fresco di giornata basta spruzzarlo con acqua o latte, avvolgerlo in un foglio di alluminio e metterlo in forno caldo a bassa temperatura per 10 o 15 minuti.
  • Le uova sono fresche se scuotendole tra le mani non si sente alcun rumore, oppure se immerse in acqua salata vanno a fondo, se galleggiano non sono fresche.
  • Le patate non si disferanno durante la cottura se prima di farle bollire si foreranno con un ago.
  • Per ottenere delle frittelle più soffici basta impastare con acqua minerale.
  • Per scoprire se il vino non ha aggiunte chimiche basta immergervi per un istante un filo di pura  lana bianco, poi immergerlo in un po' di aceto, se il filo diventa blu, il vino è puro, se il filo diventa rosso ci sono additivi.