Pagine

martedì 18 luglio 2017

Bellezza al naturale
Come vi avevo promesso eccovi alcune ricette  fai da te da portarvi in vacanza per preparare o mantenere l'abbronzatura.
Inizio con un preparato esfoliante che renderà la pelle morbida e vellutata, miscelate bene un cucchiaio di farina in un bicchiere di olio di mandorle dolci, quando fate la doccia frizionate bene il corpo, sciacquatevi e passatevi su tutto il corpo l'olio di mandorle puro. Sciacquatevi di nuovo, massaggiandovi ripetutamente per emulsionare acqua e olio. La vostra pelle brillerà.
Ricordatevi che l'olio di mandorle è un vero toccasana anche per i vostri capelli li nutre e costa meno di altri prodotti in commercio. Stendete una buona quantità di olio di mandorle dolci sull'intera lunghezza del capello e lasciate agire per una ventina di minuti. Dopo l'impacco lavate bene i capelli con il vostro shampoo di fiducia, vedrete i vostri capelli brilleranno come la vostra pelle.
L'olio di mandorle viene in nostro aiuto per tantissimi problemi, nutre, rende la pelle elastica, previene il rilassamento cutaneo e in gravidanza è indispensabile perché previene le smagliature.
Per le persone allettate l'olio di mandorle mescolato a zinco, e olio di calendula e olio extra vergine d'oliva in pari quantità previene le piaghe, questo mi sento di garantirlo personalmente, lo sto usando da 2 anni per la mamma, pur non muovendo nulla del suo corpo non ha una piaga, questa miscela è migliore di tutte le creme che ho provato.
L'olio di mandorle insieme a 10 gocce di finocchio, 6 gocce di olio di rosmarino e 6 gocce di salvia è un toccasana anche per combattere la cellulite, massaggiate le zone colpite con questa miscela.
Preparando le miscele ricordate di mescolare al massimo tre o quattro tipi di essenze, di conservare le miscele ottenute in boccette di vetro scuro, ben chiuse, evitate assolutamente la plastica, indicate con un'etichetta il contenuto della miscela e la data di preparazione.
Ho ancora molto altro da raccontarvi.
Alla prossima

sabato 15 luglio 2017

Avete mai provato a fare le lasagne al pesto al forno con il pane carasau? Io ne avevo sentito parlare    ma solo ultimamente mi ero messa in testa di cucinarle e devo dire che ne è valsa la pena, sono buonissime, talmente buone che da quando le ho provate difficilmente tornerò al vecchio metodo.
.
Il procedimento è lo stesso delle lasagne al pesto, la sola differenza è che al posto delle lasagne ci  metterete il pane carasau.

(besciamella sul fondo del tegame
tra uno strato di pane carasau
besciamella
pesto
mozzarella
parmigiano )

domenica 9 luglio 2017

Un' idea per un vestitino in jersey con o senza maniche per il mare, fresco pratico e soprattutto facile e veloce da fare.


domenica 2 luglio 2017


Il tempo che dedico ai miei nipotini purtroppo è davvero pochissimo ma quando siamo insieme ci divertiamo tantissimo, sia a Giovanni che a Vittoria piacciono tutti i miei paciugotti.
Giovanni armato di schiacciapatate o di martelletto e tagliere schiaccia cialde a volontà, pur così piccolo mi da un sacco di idee, è un creativo. Vittoria ama la pasta al sale, l'idea di fare una bambola  insieme l'ha tenuta ferma per una buona mezz'oretta, alla fine era entusiasta del suo lavoro.
RICETTA PASTA AL SALE
200g di sale (per ottenere un impasto più fine il sale può essere polverizzato nel macinacaffè)
200g di farina
1 cucchiaino di colla in polvere da tappezzeria
125 dl di acqua calda nella quale sia stata sciolta la colla
1 cucchiaio di olio di semi (per conferire più elasticità alla pasta)
Se l'impasto dovesse risultare troppo molle lo si potrà indurire aggiungendo quantità di sale e farina in parte uguale.

AL POSTO DELLA BILANCIA
potranno essere usati 1 bicchiere e 1 tazza.
Mescolate a secco in una terrina 1 tazza di sale e 2 di farina con un un cucchiaino di colla in polvere da tappezzeria. Versate al centro del miscuglio tre quarti di tazza d'acqua calda e 1 cucchiaio di olio di semi. Mescolate il tutto aggiungendo se necessario dell'altra acqua calda ricordando che questo impasto  deve risultare sodo per dare buoni risultati.