Pagine

venerdì 27 ottobre 2017

Bellezza e salute al naturale

Sapevo che l'Aloe fin dall'antichità era considerata una pianta medicinale ricca di numerose proprietà terapeutiche ma non avevo mai approfondito quanto fosse utile per il nostro organismo internamente ed esternamente grazie alla ricchezza dei suoi componenti. 
Questa pianta miracolosa ci rigenera e ci restituisce la salute, infinite sono le testimonianze dell'efficacia dell'aloe vera e dei suoi derivati nel corso dei secoli, la rendono una pianta unica e importantissima per moltissime culture nel corso dei secoli.
Già il Vangelo racconta che il corpo di Gesù venne cosparso di aloe e mirra. Durante la peste, in Europa, si bruciava questa pianta per igienizzare e disinfettare.  
In India si usa da secoli sia per migliorare il ciclo mestruale che per stimolare la fertilità femminile e agevolare la gravidanza. Nella medicina ayurvedica indiana si usava per trattare l'asma, il vomito, e un'infinità di malattie dermatologiche.
Sono molti i popoli che fin dai tempi remoti hanno constatato l'efficacia dell'aloe vera nei trattamenti di bellezza, si dice che cura le malattie del sangue e della pelle, pulisce gli occhi, le orecchie e lo stomaco e frena la caduta dei capelli e cura le ferite.
La svolta si ebbe dal 1935 quando si cominciò a trattare le ustioni causate dai primi raggi X, le ferite guarivano più rapidamente e lasciavano meno cicatrici sulla pelle, questa certezza fece sì che lavorando in tal senso, alla fine della seconda guerra mondiale si constatò che gli abitanti di Hiroshima e Nagasaki che subirono l'atroce esplosione nucleare e che vennero trattati con gel d'aloe vera presentavano miglioramenti più significativi rispetto a quelli trattati con le medicine tradizionali. Una scoperta decisiva che risvegliò l'interesse della comunità scientifica ma nonostante il notevole successo di tante ricerche ancora non si era scoperto come separare l'aloina, ovvero l'agente purgante, dalla corteccia della foglia, per cui non si poteva stabilizzare il gel e quindi preservarne i poteri, si  scoprì solo negli anni '70,  da allora ne è stata possibile la commercializzazione e oggigiorno l'utilizzo di questa pianta ci risolve una miriade di problemi.
Devo dire che più mi interesso di fitoterapia e più mi rendo conto di quanto avesse ragione Ippocrate quando diceva che in natura c'è un rimedio per ogni malattia.
Tanto c'è ancora da dire su questo elisir di lunga vita, considerato in molti Paesi anche "pianta dai grandi poteri" per via delle sue proprietà esoteriche e scaramantiche che a breve vi racconterò.
alla prossima

martedì 10 ottobre 2017

Deliziosamente rossi.................

Cialde rosse, agata bianca naturale, copriperle, perline argento e orecchini a monachella.

giovedì 5 ottobre 2017

Ieri è venuta a trovare mia mamma un'amica che aveva un paio di orecchini che le stavano benissimo, non  ricordavo di averli fatti io qualche anno fa con un  piccolo telaietto acquistato a Fantasy&Hobby.

mercoledì 27 settembre 2017

domenica 24 settembre 2017

Incisioni su lastra d'acciaio con tecnica mista e acquaforte e bulino, pubblicate a Parigi nei periodici "Journal des Dames et Damoiselles" e Moniteur de la Mode" 1880-1896.
Bellissime incisioni con coloritura coeva raffiguranti modelli per abiti da sposa.