Pagine

giovedì 25 luglio 2013

domenica 21 luglio 2013

Anche i bicchieri di plastica si possono trasformare con un semplice lavoro a découpage in piccoli paralumi copri lucine elettriche, fanno allegria e illuminano una festa in casa, in giardino, sulla spiaggia.

Occorrente:
  • Bicchieri di plastica bianchi o trasparenti;
  • tovaglioli di carta
  • colla vinilica
  • pizzi
  • lucine elettriche o a pile.
Esecuzione:
Rifasciate i bicchieri con i tovaglioli, un consiglio: tagliate il tovagliolo per sbieco e non eccedete con la colla vinilica, lasciate asciugare; mettete il pizzetto se volete. Forate la base con un punteruolo per inserire la lucina elettrica. Create in questo modo diversi paralumi sono molto belli anche in diversi colori e disponeteli in sequenza seguendo l'ordine delle lucine elettriche avrete così un bellissimo festone.

Per la vostra festa potete preparare anche dei sottobicchieri in tinta

mercoledì 17 luglio 2013


Trucchi in breve
  • Per versare il ketchup senza fatica infilate una cannuccia fino in fondo alla bottiglia, poi toglietela, sarà entrata aria sufficiente a permettere una regolare uscita della salsa.



  • Quando friggete, coprite la padella con un colapasta di metallo capovolto, il vapore uscirà ugualmente ma l'olio non schizzerà.


  • Eviterete gli schizzi se, prima di friggere, spargete un poco di sale nella padella.

  • Per poter friggere alla temperatura giusta, immergete un pezzetto di pane nell'olio se si inzuppa e va a fondo la temperatura è insufficiente, se frigge subito rimanendo a galla è il momento di friggere.

  • Per far sparire l'odore di melone dal frigo mettete per una notte dentro il frigorifero una patata sbucciata e tagliata a metà.

  • Per evitare che l'acqua bollendo fuoriesca aggiungete un pezzetto di burro o qualche cucchiaino di olio all'acqua, così bollendo non fuoriuscirà e riso e pasta non si attaccheranno.

giovedì 11 luglio 2013


Ho fatto dei ciondoli con dei pendenti di cristallo recuperati da vecchi lampadari, al collo emanano una bellissima luce ricca di energia.

Anche gli orecchini fanno la loro figura.

domenica 7 luglio 2013

Crisi di braccialetti

Era da parecchio tempo che cercavo di trovare nel caos della mia cantina il telaietto per fare i braccialetti e la Maglieria Magica di Barbie delle mie ragazze, ero sicura di averli conservati, ma niente da fare ogni volta che provavo a trovarli, diventava una missione impossibile. La scorsa settimana approfittando di due giorni di ferie mi ci sono messa di impegno e finalmente ci sono riuscita, che soddisfazione!!!!
Per la Maglieria di Barbie le mie idee le lascio per quest'autunno, ma il telaietto no, era da così tanto che lo desideravo! Risvegliando la mia memoria e navigando in internet ho trovato dei lavori meravigliosi, spiegati in modo superlativo, in un sito, in particolare, ho trovato dei braccialetti a telaietto bellissimi e me ne sono innamorata, e ho cercato di realizzarli con qualche modifica, e come le ciliegie uno tira l'altro.
   Se vi procurate un telaietto non è difficile, passate il filo sotto e sopra i fili catena e nel giro successivo 
dove avete passato sopra passate sotto, e proseguite così fino alla lunghezza desiderata.
Naturalmente potete inserire a metà braccialetto un distanziatore o ciò che preferite, io mi sono divertita con i bottoni.